Piani Eterni

L' itinerario permette di ammirare, con una camminata di poce ore, alcuni degli scenari più suggestivi dell'intera zona. 
 


I Piani Eterni sono un vasto altipiano a pascolo che si contrappone al paesaggio aspro e selvaggio dei monti circostanti. Si può arrivare in auto sino al Lago della Stua, lo si costeggia e si prende il sentiero 802 che poco dopo si divide in 802a e 802b, prendendo il primola salita si fa un po'  dura ma si arrima molto prima alla casera Erera .

Il cammino ci porta per un lungo tratto ad attraversare un bosco di faggi, con alcuni frassini, aceri e abeti rossi. Si raggiungono i Piani di Erera dove i due sentieri a e b si ricongiungono.
Il cammino fino alla casera (scorciatoia del Porzil) ci permette di ammirare dei bellissimi paesaggi sul Sass de Mura (2550 m) e sui pascoli di Alvis.
Sui Piani Eterni, oltre lo splendido paesaggio, c'è una vasta varietà di flora, avvistamenti dell' aquila reale e di branchi di camosci.